36 Comments

  1. DUALITÀ

    Spingo le dite nei miei occhi…

    È l’unica cosa che lentamente ferma il dolore…

    Ma è formato da tutte le cose

    che devo prendere

    Gesù, non finisce mai

    fa il suo lavoro dentro di me…

    Se il dolore continua…

    Aaaaaaaah!

    Ho urlato finché le vene si sono collassate

    Ho aspetta mentre il mio tempo passava

    Ora, tutto quello che faccio è vivere

    con così tanto odio

    Ho desiderato questo,

    di quello mi sono lamentato

    Mi sono lasciato dietro questo piccolo fatto:

    Non puoi uccidere quello che non hai creato

    Devo dire ciò che devo dire

    E poi giuro che me ne andrò via

    Ma non posso promettere

    che ti piacerà il rumore

    Credo che alla fine salverò il meglio

    Il mio futuro sembra un grande passato

    Sei partita con me

    perché non mi hai lasciato scelta

    Spingo le dite nei miei occhi

    È l’unica cosa che lentamente ferma il dolore

    Se il dolore continua,

    Non lo farò!

    Rimettimi insieme

    O separa la pelle dalle ossa

    Lasciami tutti i pezzi

    Poi puoi lasciarmi solo

    Dimmi che la realtà è meglio del sogno

    Ma ho scoperto la dura strada

    Niente è come sembra!

    Spingo le dite nei miei occhi…

    È l’unica cosa che lentamente ferma il dolore…

    Ma è formato da tutte le cose

    che devo prendere

    Gesù, non finisce mai

    fa il suo lavoro dentro di me…

    Se il dolore continua…

    Non lo farò!

    Tutto ciò che ho…tutto ciò che ho è assurdo!

    Tutto ciò che ho…tutto ciò che ho è assurdo!

    Tutto ciò che ho…tutto ciò che ho è assurdo!

    Tutto ciò che ho…tutto ciò che ho è assurdo!

    Spingo le dite nei miei occhi…

    È l’unica cosa che lentamente ferma il dolore…

    Ma è formato da tutte le cose

    che devo prendere

    Gesù, non finisce mai

    fa il suo lavoro dentro di me…

    Se il dolore continua…

    Non lo farò!

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*